La gestione di una campagna Google Adwords, oggi, è diventata davvero una cosa semplice.
Senza conoscenze approfondite e con pochi click puoi creare gruppi di annunci, annunci ed aggiungere parole chiave.
C’è solo una differenza:

Le ottimizzazioni possibili sono quasi infinite, si va dalla pianificazione oraria all’ottimizzazione per dispositivo; dal tipo di corrispondenza delle keyword al costo per click vincente.
In questo articolo mi concentro sulla corrispondenza delle parole chiave cercando di aiutarti nella scelta giusta tra tutte le varianti che Adwords ha a disposizione.

L’articolo si baserà sul seguente caso preso in analisi:
nel tuo Paese l’agenzia immobiliare più all’avanguardia è in possesso di molti appartamenti da vendere in zona mare. Con l’ufficio su strada purtroppo le cose non vanno come dovrebbero quindi decide di cercare possibili acquirenti in tutta la Penisola.

La piccola agenzia decide di contattare proprio te con l’obiettivo di mostrare ai possibili acquirenti la vasta scelta di appartamenti in vendita.
Come non puntare tutto su Google Adwords?

E’ arrivato il momento di giocare, si fa per dire, con ottimizzazioni e tipi di corrispondenza.

Alla base dei tuoi annunci dovranno esserci queste informazioni che rappresentano i tipi di alloggi da vendere:
– Vendita
– Appartamento
– Porto S.Elpidio
– Zona Centro/Mare

QUALI SONO I TIPI DI CORRISPONDENZA IN ADWORDS?

Adwords mette a tua disposizione ben 5 tipi di corrispondenza:
Corrispondenza Esatta
Corrispondenza a Frase
Corrispondenza Generica
Corrispondenza Generica Modificata
Corrispondenza Inversa

non sottovalutarne mai nemmeno una, tutte ti serviranno.
Inizia con un tipo di corrispondenza, modificala, testala e soltanto alla fine scegli quella più corretta per il tuo obiettivo.

KEYWORD A CORRISPONDENZA ESATTA

Adwords-Keyword-Corrispondenza-Esatta-Esempio

La corrispondenza esatta è sicuramente il tipo di associazione più semplice da capire e da individuare.
Viene rappresentato dalla keyword scritta tra parentesi quadre [vendita appartamento porto s.elpidio] ed attiverà il tuo annuncio solo quando l’utente effettuerà una ricerca specifica con la query esatta vendita appartamento porto s.elpidio” .
Come avrai intuito, in questo modo, riuscirai a tenere facilmente sotto controllo tutti i casi in cui viene attivato il tuo annuncio ed il CTR potrebbe aumentare vertiginosamente.
Non avrai margine di errore, visualizzazioni e click sono corrispondenti al 100% alla keyword di riferimento.

L’entusiasmo è alle stelle.
Quale scelta è più azzeccata? Impossibile sbagliare, impossibile sprecare budget ed i contatti saranno super targettizati e vicinissimi alla conversione.

Cerco di smorzare il tuo entusiamo in 3 righe.
Se l’utente digiterà una di queste query: “porto s.elpidio appartamenti in vendita”, “vendita appartamenti mare porto s.elpidio” cosa succederebbe?
Semplice, il tuo annuncio non verrà pubblicato!
Ma sai bene che chi effettua questa ricerca è interessato a quanto propone la tua agenzia.

Potresti risolvere inserendo molte altre varianti a corrispondenza esatta sperando di coprire tutti i casi possibili, ma ti assicuro che non potrai mai coprire al 100% la fantasia di chi effettua una ricerca su Google.

Attenzione, non stò dicendo che la corrispondenza esatta non deve essere mai utilizzata, stò solo mettendoti in guardia sul fatto che non è tutto oro quel che luccica.
La corrispondenza esatta è certamente la più facile da gestire ma per essere coperto a 360° è necessario iniziare con uno studio generico sulle possibili query.
Continua a leggere e capirai come..

Come riportato nelle linee guida di Adwords, l’annuncio si attiverà anche per varianti simili quali: gli errori di ortografia, le forme al plurale e al singolare, gli acronimi, le varianti derivate dalla stessa radice (ad esempio pavimento e pavimentazione), le abbreviazioni e gli accenti.

KEYWORD A CORRISPONDENZA A FRASE

Adwords-Keyword-Corrispondenza-a-Frase-Esempio

Ampliando sempre di più il tuo possibile bacino di utenti, in ordine, troverai la corrispondenza a frase che viene rappresentata dalla keyword scritta tra virgolette “vendita appartamento porto s.elpidio”.

Con la corrispondenza a frase il tuo annuncio, a differenza della corrispondenza esatta, verrà attivato anche nel caso di query con parole prima/dopo della keyword scelta.
Quindi, se un possibile acquirente cercherà “annuncio vendita appartamento porto s.elpidio” oppure “vendita appartamento porto s.elpidio zona mare” il tuo annuncio giustamente verrà pubblicato.

Pensi di aver risolto tutti i problemi così facilmente?
Ti confermo di no anzi hai aggiunto un’ulteriore possibilità di errore.
Infatti, ora, non solo rischierai che per alcune query importanti il tuo annuncio non verrà pubblicato (es. “annunci vendita appartamento zona mare porto s.elpidio”) ma rischierai che l’annuncio venga pubblicato per query non pertinenti a quello che stai promuovendo (es “vendita appartamento porto s.elpidio zona collina”).

Ricapitolando: con la corrispondenza a frase hai ampliato il bacino di utenti ma potresti essere esposto a click di utenti che non cercano esattamente quello che stai promuovendo.

Con questo tipo di corrispondenza riuscirai comunque a tenere sotto controllo le impressioni ed i click e nello stesso tempo darai più respiro alla tua campagna Adwords riuscendo ad intercettare query più ampie.

Anche per la corrispondenza a frase, le linee guida di Google ci confermano che l’annuncio verrà attivato anche a fronte di errori di ortografia, forme al plurale e singolare, acronimi, varianti derivate dalla stessa radice, abbreviazioni e accenti.

KEYWORD A CORRISPONDENZA GENERICA

Adwords-Keyword-Corrispondenza-Generica-Esempio

Sei pronto a creare una campagna in 2 minuti ed azzerare il tuo budget in poche ore ottenendo un numero esiguo di conversioni?

Allora approfitta subito e crea la tua prima campagna a corrispondenza generica rappresentata dalla keyword scritta senza nessun carattere particolare: vendita appartamento porto s.elpidio.

Utilizzando questo tipo di corrispondenza i tuoi annunci verranno pubblicati per varianti pertinenti alla parole chiave, quindi anche per quei termini che non hai specificato nella keyword.

Tornando al nostro esempio, se un utente digitasse “appartamento in vendita a porto s.elpidio” oppure “porto s.elpidio vendita alloggio” il tuo annuncio giustamente verrà pubblicato.
Ma sei cosciente di quante altre query NON pertinenti attiveranno l’annuncio?
Eccone solo alcune “villa in vendita zona collina porto s.elpidio” oppure “monolocale lontano da porto s.elpidio” e fidati che questo è solo un assaggio.

Ora capisci per quale motivo mi sono permesso di dire che il tuo budget sarà polverizzato nel giro di poco tempo e l’annuncio verrà pubblicato per query non strettamente pertinenti a quello che stai pubblicizzando.

Se non lavorerai con minuziosa precisione perderai facilmente il controllo della situazione e probabilmente non riuscirai ad uscirne vincitore.
Per tenere botta potresti utilizzare keyword a corrispondenza inversa, ma quante parole inverse dovrai aggiungere?

Ora provo a spiegarti come e quando io decido di lavorare con keyword a corrispondenza generica:
1- keyword Brand.
Esempio: inizio una campagna di advertising per il brand TopShirt (nome inventato) potrei essere interessato a pubblicare l’annuncio a fronte di qualsiasi query contenente il nome brand “TopShirt”: “Storia del brand TopShirt” oppure “Foto tshirt TopShirt” oppure “Contatti per acquistare TopShirt”.

2- trovare keyword che in futuro utilizzerò con corrispondenza esatta o a frase.
Questa è una chicca: se hai budget e non conosci il settore potrai utilizzare questa tecnica.
Attiva una campagna generica appartamento porto s.elpidio e tra 10 giorni corri a controllare per quali query di ricerca si è attivato il tuo annuncio, otterrai una bella lista di keyword da analizzare, alcune le potrai escludere, altre potrai inserirle come corrispondenza esatta o a frase.
Mi raccomando se utilizzi questa tecnica imposta sempre un budget giornaliero e tieni sempre sotto controllo la situazione.

Concludo sottolineando il fatto che la corrispondenza generica potrebbe far abbassare il tuo punteggio di qualità, in quanto può capitare che non ci sia pertinenza tra query di ricerca e landing page e allo stesso modo potrebbe far abbassare il tuo CTR con ovvia conseguenza di un aumento del costo per Click.

Per la corrispondenza Generica, le linee guida di Google ci confermano che l’annuncio verrà attivato anche a fronte di sinonimi, le forme singolari e plurali, i possibili errori di ortografia, le parole con la stessa radice (ad esempio pavimento epavimentazione), le ricerche correlate e altre varianti specifiche.

KEYWORD A CORRISPONDENZA GENERICA MODIFICATA

Adwords-Keyword-Corrispondenza-Generica-Modificata-Esempio

Eccoci arrivati alla variante della corrispondenza generica, forse la via di mezzo più interessante: corrispondenza generica modificata che viene rappresentata dalla keyword scritta con il simbolo + davanti alle parole che vorrai obbligatoriamente presenti nella query dell’utente o con variante simile.

Questo tipo di corrispondenza ti permette di tenere maggiormente sotto controllo la situazione, sicuramente più della corssipondenza generica, mantenendo quindi una buona pertinenza tra annuncio e query di ricerca.

Nel nostro solito esempio inserendo il modificatore nella keyword vendita +appartamento +porto +s.elpidio forziamo l’attivazione del nostro annuncio per tutte quelle query che contengono le 2 parole (appartemento – porto s.elpidio). Il nostro annuncio quindi comparirà sicuramente per la query cerco appartamento porto s.elpidio e giustamente NON comparirà per la query cerco villa a porto s.elpidio.

Se impostata correttamente, spesso, questo tipo di corrispondenza può essere la giusta via di mezzo ma, anche qui, raccomando massima attenzione alle keyword poco pertinenti per cui si attiverà il tuo annuncio, esempio: affitto appartamento porto s.elpidio.

Credo comunque che sia un ottimo compromesso in quanto lascia molto molto respiro alla campagna ma nello stesso tempo limita la pubblicazione dell’annuncio per tutte quelle query che non contengono i termini per te fondamentali.

Come specificato nelle linee guida di Google Adwords per le parole identificato con modificatore (+) l’annuncio verrà pubblicato anche in caso di errori ortografici, forme singolari e plurali, abbreviazioni, acronimi e parole con la stessa radice. I sinonimi e le ricerche correlate NON attiveranno il tuo annuncio.

KEYWORD A CORRISPONDENZA INVERSA

Adwords-Keyword-Corrispondenza-Inversa-Esempio

La corrispondenza inversa è quella che ti salverà budget e cliente evitandoti la pubblicazione dell’annuncio quando la tua offerta non corrisponde a quello cercato dall’utente.
Più il tipo di corrispondenza che hai scelto sarà generico più le keyword inverse ti aiuteranno a mantenere un buon CTR e più generalmente un buon Quality Score.

Tornando all’esempio analizzato nell’articolo, specificando la keyword inversa -collina: il tuo annuncio, come corretto che sia, non apparirà a chi sta cercando l’appartamento in collina.
Questo è solo un esempio:

Non è semplice trovare fin da subito tutte le corrispondenze inverse da inserire ricordati, quindi, di controllare periodicamente nella sezione Termini di Ricerca se ci sono keyword non pertinenti che hanno attivato l’annuncio.
Se si, aggiungi la keyword come corrispondenza inversa.

ORA TOCCA A TE!

Tu come hai deciso di portare avanti la tua campagna Google Adwords.
Fai conoscere il tuo modo di ragionare e proviamo a discuterne insieme.

Dicci la Tua!

2 Commenti in "Adwords Tipi Corrispondenza Delle Keyword"

avatar
  Subscribe  
Nuovi Vecchi Più Votati
Notifica di
Vincenzo
Guest
Gran bell’articolo Simo! chiaro e utile 🙂 aggiungo una cosa, che hai accennato nel tweet, la ricerca e lo studio delle keyword da utilizzare è alla base di tutto il discorso. Se fatto bene potremo scegliere inizialmente poche parole con corrispondenze più estese. L’utilizzo di generiche “che funzionano” permette di acquisire i dati che servono per ottimizzare le campagne in modo concreto in breve tempo. Se lo studio keywords iniziale è fatto bene si potrebbero usare diverse corrispondenze sin dall’inizio ed anche nello stesso gruppo. Riporto una discussione nella community di adwords, davvero completa.. e questa volta si.. hanno partecipato… Leggi di Più »